Questo è il mio mio nuovo HotSpot casalingo Multimodo, costruito con l’ormai consueto modem MMDVM by G4KLX su Arduino 2 ed il mitico Raspberry Pi. Il progetto in questione, come il precedente HotSpot o il  Repeater ancora in attesa di autorizzazione dal MISE è in grado di lavorare, con i sistemi digitali D-Star, DMR e C4FM (Fusion); anche se il codice contempla il P25 ed NXDN.

 

Diciamolo subito, non è un miniaturizzato, lo so che ora vanno tanto di moda, ma a me non piacciono molto, io preferisco in questo periodo andare controcorrente. Il transceiver che ho adottato è un classico Motorola GM340 UHF, programmato con un Output di +30Dbm, per essere il più discreto possibile, ma allo stesso tempo permettere una buona copertura.

Esso è pensato per un mio uso personale ed anche per i miei colleghi OM che abitano nelle mie vicinanze. Un HotSpot essendo in simplex non deve avere, per ovvi motivi una copertura elevata, quindi i +30Dbm (1 Watt)  sono più che sufficienti allo scopo.

Adesso vediamo come è costruito …

Multimodo

 

Partiamo dall’alimentazione da 220 ac  a 12 Volts cc, sono ottenuti da uno Switching di 15 Ampere. Esso alimenta tutto, compresa la Radio UHF e la ventilazione. I 5 Volts dedicati al Raspberry ed Arduino, sono ottenuti da una scheda di trasformazione Step Down di alcuni ampere. Un’altra schedina termostato, tramite un sensore controlla la temperatura dello stadio finale del GM340, aumentando o diminuendo il numero dei giri delle ventole.

Multimodo

 

Il Display grafico a colori Nextion da 2,8 pollici, presente sul frontale di alluminio del contenitore in formato Rack, fornisce alcune informazioni essenziali al funzionamento. Il codice del layout del Display, per ora è quello di Jonathan , fornito assieme al software MMDVM, ma in un prossimo futuro, intendo adottare qualcosa di più accattivante.

La parte software caricata sul Raspino del mio Multimodo è la oramai collaudata Pi-Star di Andy MW0MWZ, leggermente trasformata dal sottoscritto. Ho modificato solo il codice css della pagina risultante, trasformandola da un rosso acceso ad un più riposante celeste. Che ne pensate ?

MultimodoRiconosco che aggiungendo un’altra Radio ed un Duplexer, avrei potuto assemblare un altro Repeater, ma oggi non sento questa esigenza, così continuerò a sperimentare e costruire per il solo piacere di creare. 73 a tutti de Claudio IK6DIO.

Da oggi 18 Maggio è operativo in test da mio QTH JN63OR  …

Oggi 19 Maggio ho voluto provare sul display  il ayout di PD0DIB trovato sul gruppo Facebook e non mi sembra affatto male. Con lo sfondo nero tutto mi sembra più interessante, anche il testo mi sembra più leggibile.

 

Multimodo

 

 

 

.