Il satellite geostazionario Es’hail-2 che trasporta anche transponder per i radioamatori è partito dal Kennedy Space Center alle ore 20:46 GMT di giovedì 15 novembre 2018 ed è ora in orbita geostazionaria a 25,5° Est.
Questi sono i primi transponder Radioamatoriali  in orbita geostazionaria e ci si aspetta che si possano collegare dal Brasile alla Tailandia, vedi l’area di copertura (footprint)  dall’immagine sottostante.
Es'hail-2
Es’hail-2 trasporta due transponder per radioamatori “Phase 4” operanti nelle bande 2400 MHz e 10450 MHz. Un transponder lineare con larghezza di banda di 250 kHz destinato a operazioni analogiche convenzionali e un transponder a banda 8 MHz per modulazione digitale sperimentale e televisione amatoriale DVB.

Narrowband Linear transponder
2400.050 – 2400.300 MHz Uplink / 10489.550 – 10489.800 MHz Downlink
Wideband digital transponder
2401.500 – 2409.500 MHz Uplink / 10491.000 – 10499.000 MHz Downlink

Es'hail-2

In molti stiamo preparando (me compreso) il necessario per poter almeno ascoltare il traffico in fonia e chissà,  magari vedere il primo QSO in ATV via satellite geostazionario. Ho preparato un disco tv da 60 centimetri (dovrebbero andare bene) con LNB PLL (octagon).
L’uscita IF LNB è stata portata ad un ricevitore SDR e alla fine il PC fa il resto.
Sulla rete si trovano modifiche, al quarzo di riferimento del PLL (27 o 10 Mhz) interno al convertitore LNB per fare in modo che l’uscita IF sia sempre  stabile ma ricada eventualmente anche su un apparato SSB a 430 Mhz.
Vedi gli ottimi lavori di  [DF9NP] e [EA4GPZ/M0HXM].
Tratto da [amsat-uk.org] e [amsat-dl.org].